lunedì, dicembre 04, 2006

 

Il vostro regno per una guaina di lattice

Le manifestazioni oceaniche non mi hanno mai entusiasmato, sin dai tempi del liceo. Arriva sempre il momento nel quale mi guardo intorno e mi viene l'angoscia mentre mi chiedo se sono io ad essere fuori come un terrazzo perchè non apprezzo la gioia e la lotta e l'impegno collettivi o sono gli altri che si accalcano felici e impegnati al suono di insopportabili bonghi ads essere fuori come il fregio di Fidia. Quindi anche sabato, a vedere la grande manifestazione in tv, sono stata rapita dalla perplessità e provvido e lieto e grato mi è giunto il ricordo di quelle belle manifestazioncine radicali. Lì sì che ero a mio agio, pochi e attapirati, sembrava un club esclusivo di masochisti in gita domenicale (sciopero della fame, magari anche della sete, sotto la pioggia e sotto il sole, fra gli sguardi annoiati della Digos e degli astanti) oppure di feticisti del piede in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo.
Mancavano solo le tute di latex giallo radicale, con quelle saremmo stati davvero perfetti!




Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us)
Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati

Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link


<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?