sabato, dicembre 02, 2006

 

Beati sono i morti e soprattutto i risorti e le maiale delle mamme


Sono sempre più confusa e infelice: vedo Prodi in TV e, come Muzio Scevola, mi rapisce l'impulso di fare olocausto della mano con la quale ho tracciato la croce sulla scheda (ma poi penso che ho votato per Bonino Ministro e mi allontano dal fuoco); sento un po' di congresso di Radicali Italiani, ma solo un po' perchè per il resto ho da montare sulle corriere Sudest e reggere l'animula vagula blandula coi dentuli, e mi sembra di essere a casa mia nei giorni di festa (ovvero fra lo psicodramma e la tragedia greca con una spruzzatina di Ibsen); apro la mail e scopro che la Lines è sempre più avanti e lancia sul mercato gli assorbenti aromatizzati agli agrumi mentre la dottoressa Graziottin gentilmente fa sapere sul sito Lines che le donne infibulate possono conmunque godere di regolari orgasmi; mi aggiro per il web e scopro che Radio Radicale nella persona di Diego Galli minaccia azioni legali contro l'uso satirico di materiale della radio (un po' come tornare a casa e scoprire che tua nonna vende armi nucleari ai talebani); provo, per tirarmi su, a pensare un po' alla Cecenia ma poi un'amica mi propone di incontrarci per il caffè e inizio a temere che mi voglia avvelenare con il polonio (per fortuna dove abito ora non c'è possibilità alcuna di ricevere un invito per un sushi). In sintesi, mi sveglio la mattina e penso che così non si può più vivere, allora vado su Disobbedisco e leggo di "Santi radicali". E allora, sforzandomi di non fare ooooohoooooo come gli infanti, dico basta.
Lo confesso: invece di iscrivermi a Radicali Italiani me ne sono andata un weekend ad Amsterdam. Del rsto, sono una donna non sono una santa e Pannella, negli anni Settanta, chiedeva ai militanti di essere felici. In più, mi fanno orrore i santi vivi. Quelli morti no, sono carini, divertenti e non fanno male a nessuno.
I santi vivi, invece, finiscono sempre col fare danno: maledicono, proscrivono, bruciano, mandano diffide, minacciano azioni legali, reclamano l'unificazione dei cessi (vedi CGL dopo l'affaire Luxuria-Gardini).
Insomma, va bene tutto, capisco tutto, ma i santi radicali no, preferisco le maiale delle mamme.


Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us)
Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati

Commenti:

molto intiresno, grazie
 
Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link


<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?