venerdì, luglio 06, 2007

 
Ahi che svergogna quella mozione
Ahi che emozione quella vergogna
Che gogna che agogna che mozzi che one

Ho visto cose che voi assenti
Neanche sapete immaginare
Quaquaqua parlavano contro
E votavano pro e che tenevano famiglia?

Si sputa forse nel piatto dove non si mangia?
E poi che cagnara le regole lo statuto
Indemoniati che si agitano sui vincoli
Sul voto cognominale sull’emendamento
Ma neanche si sono letti ciò di cui parlano
Per non parlare di quante violazioni subiscono
Consenziendo tutti i giorni

Ahi vi avessi visti così integerrimi
Su tutte le violazioni i mobbing le ingiustizie

C’è chi vota per due in parlamento
Poi vota contro un povero piccolo emendamento
C’è chi non sa la differenza tra RI e PRT
E vota contro tutto solo per il gusto di farlo
I campioni del rispetto per se stessi
C’è chi vota ma non c’era
E se non c’era come può votare
Chi si sveglia oggi da un lungo sonno
E scopre che non c’è democrazia
E fatelo voi allora un partito radicale copia-incolla
Democratico e moderno
Se avete tutto questo tempo

Se tutte le energie che sono state emesse
Per svergognare la mozione
Fossero state per, un esempio a caso,
l’antiproibizionismo sulle droghe
a quest’ora saremmo sdraioni ad un petit dejuner
con ottima ed abbondante erba autoprodotta
bilogica o ogm, come ognuno vuole

tanto rumore per nulla
tanto nulla per un rumore

Etichette:



Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us)
Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati

Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link


<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?