mercoledì, marzo 29, 2006

 

Ristorante cinese


Il bollito sarebbe più nella tradizione toscana, di mangiapreti e mangiabambini. Io per la Cina ho avuto sempre sentimenti contrastanti come, del resto, per il resto del mondo. Da "The Good Earth" di Pearl S. Buck, dove quando nasce una figlia femmina si scrive subito sugli annali che è nata una schiava- Non che io sia contro la schiavitù o femminista per partito preso, ma è più bella la vita con delle compagne, in tutti i sensi, accanto, e di schiave non saprei che farmene...Poi non capisco, perché dobbiamo convertire per forza i cinesi.

Forse Pearl, tra l'altro donna e premio Nobel (e ha pure scritto un libro di cucina orientale,) pensava che siamo salvati per grazia e solo perché crediamo. Allora i cinesi non evangelizzati dove vanno dopo la morte? Ora invece ci sono i registi orientali, con delle pellicole che mi annoiano a morte, lente come la cerimonia del thé e giù con il costo del lavoro bassisimo, l'aviaria, la colonizzazione della Toscana con la concorrenza sleale alla nostra industria tessile. Sento comizi della Lega Lombarda sulla difesa della nostra industria e della nostra cultura. Quale cultura? E poi cosa ce ne stiamo facendo della cultura? Non mi sembra che ci serva, che sia premiata rispetto all'ottimismo imprenditoriale. Così siamo a proteggere i nostri produttori di palline di gomma, gli imprenditori senza fantasia ed intelligenza e soprattutto senza cultura. Soprattutto senza cultura. Perché si parla di palline di gomma e ciabatte, non di microprocessori, telefonini, dispositivi su scala nanoscopica, fotonica, et cetera. Si discute di multone sulla spiaggia a turisti americani, che comprano da immigrati griffe contraffatte, perché copiabilissime, e perché non riusciamo a gestire l'enorme ricchezza di una forza lavoro clandestina, che ci sfugge di mano, ma che potrebbe essere la nostra ricchezza.

Certo, siamo i primi al mondo ad acquistare telefonini e calcolatori, ma a farli noi no, l'informatica italiana è crollata miseramente tanto tempo fa. Gli orientali riescono a clonare computer, figuriamoci borsette e vezzose magliette con audaci colori.

Viviamo in una realtà virtuale, con Bonino che si comporta nei dibattiti come se fosse tra statisti europei, e che per tutta risposta si prende di Protesi, e gli è andata ancora bene perché è sempre meglio che Lagerführerin.
Lei parla di diritti civili, riforme liberali, privatizzazioni per finta con servizi a prezzi inflazionati ed il Premier racconta beato barzellette tristi tristi, tristi come noi, come noi ora.


Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us)
Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati

Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link


<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?