mercoledì, marzo 15, 2006

 

Per una enorme quota Rosa



Rose at a flower park. Image by Irfan Faiz Nazerollnizam. Creative Commons Attirbution ShareAlike 2.5 license

Sentire la serietà scontrarsi con l'ottimismo nel duello Prodi-Berlusconi sulla RAI (ma Bruto è un uomo d'onore, troverà ancora onorevole accoltellare Cesare?).

Poi, in seconda serata, sentire Emma Bonino su Radio Radicale parlare del genocidio in atto nella ex-Jugoslavia, in una registrazione di dieci anni prima.

Il dislivello è terrificante, in termini di parole usate utilmente, per dare speranza che qualcosa cambi in meglio.


Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us) Attiva le categorie (Del.icio.us)
Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati Ping a technorati

Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link


<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?